{[adsense:type=leaderboard]}

Ricostruzione e riparazione pneumatico

Ottieni uno o più preventivi dai gommisti della tua zona per i servizi di fornitura pneumatici, personalizzazioni e assetti sportivi, equilibratura e convergenza.

Invia la tua richiesta, confronta i preventivi e scegli il risparmio!


Descrizione Ricostruzione e riparazione pneumatico

Hai dovuto sostituire uno pneumatico alla tua auto perché gravemente danneggiato? Sapevi che presso officine attrezzate il gommista può procedere alla ricostruzione e riparazione dello pneumatico anche se questo è seriamente compromesso con danni alla tela, deformazioni o ovalizzazioni?
Come procede il gommista per la ricostruzione e riparazione pneumatico?

Descriviamo prima le operazioni impiegate nella ricostruzione dello pneumatico, ovvero la sostituzione del battistrada usurato con del materiale nuovo.
Dopo aver effettuato alla prima ispezione visiva all’interno ed all’esterno dello pneumatico per individuare fori e tagli che comprometterebbero la carcassa, il gommista procede alla raspatura, ovvero asporta il battistrada e dà forma e dimensione allo pneumatico. Segue l’operazione detta confezione: un macchinario computerizzato, dopo aver determinato le dimensioni e gli spessori corretti dello pneumatico applica, a ciclo continuo, la gomma da vulcanizzare. La vulcanizzazione è un processo chimico che fissa la gomma alla carcassa imprimendo gli stampi e il profilo finale dello pneumatico, attraverso presse vulcanizzatrici che operano ad una pressione di 15 atmosfere e alla temperatura di 150°C. In ultima analisi lo pneumatico passa alla verniciatura e alle verifiche di controllo qualità e resistenza.
C’è da aggiungere che oltre alla vulcanizzazione, processo cosiddetto “a caldo”, il nuovo battistrada può essere applicato anche con tecniche “a freddo”.

Anche per quanto riguarda la riparazione dello pneumatico è saggio che ti avvali di un gommista esperto piuttosto di utilizzare bombolette “gonfia e ripara” o kit per foratura che prevedono l’allargamento del foro per l’inserimento della toppa con accrescimento del danno alla struttura della gomma. Il gommista, invece, predispone di strumenti e materiali che consentono di sigillare la foratura sia all’interno sia all’esterno del battistrada.
Pertanto rivolgiti al gommista per la ricostruzione e riparazione del tuo pneumatico, così contribuirai al benessere dell’ambiente con un risparmio energetico del 70% rispetto alla produzione di uno pneumatico nuovo.

Trova il professionista per Ricostruzione e riparazione pneumatico nella tua zona